Sviluppo e Assistenza software gestionali partner TeamSystem ed Ericsoft
Empoli | 0571 711611 | info@new-soft.it | TELEASSISTENZA

 

New Soft s.r.l.

Ratei e Risconti

Rateo Attivo: rappresenta una rendita (ricavo) di competenza dell'esercizio in corso che sarà addebitata (fatturata) posticipatamente. Esempio: per una software-house, un contratto di assistenza software relativo al bimestre dicembre-gennaio, fatturato posticipatamente (gennaio), è per il 50% un rateo attivo.

Rateo Passivo: rappresenta una spesa (costo) di competenza dell'esercizio in corso che sarà addebitata (fatturata) posticipatamente. Esempio: per l'utente, un contratto di assistenza software relativo al bimestre dicembre-gennaio, fatturato posticipatamente (gennaio), è per il 50% un rateo passivo.

Risconto Attivo: rappresenta una spesa (costo) di competenza dell'esercizio successivo, addebitata (fatturato) nell'esercizio in corso. Esempio: per l'utente, un contratto di assistenza software relativo al bimestre dicembre-gennaio, fatturato anticipatamente (dicembre), è per il 50 % un risconto attivo.

Risconto Passivo: rappresenta una rendita (ricavo) di competenza dell'esercizio successivo, addebitata (fatturato) nell'esercizio in corso. Esempio: per una software house, un contratto di assistenza software relativo al bimestre dicembre-gennaio, fatturato anticipatamente (dicembre), è per il 50 % un risconto passivo.

Scritture di rettifica al bilancio per la rilevazione del risultato di esercizio. E' noto che la rilevazione dei ratei e risconti rappresenta una delle scritture di rettifica al bilancio più laboriose e con un elevato rischio di errore.

Imputazione del periodo di competenza relativo a una rendita o una spesa: E' la procedura di primanota contabile che permette, in fase di imputazione dei costi o dei ricavi, l'inserimento dell'intervallo di date a cui la transazione fa riferimento.

Personalizzazione della procedura. In un'apposita tabella, l'utente può inserire le causali contabili e i conti generici che verranno poi utilizzati dalla procedura di calcolo e registrazione dei ratei e risconti. E' possibile associare ad ogni conto economico uno specifico conto patrimoniale su cui girare le quote di costi o ricavi di competenza dell'esercizio successivo.

Calcolo, stampa e registrazione contabile dei ratei e risconti. Una apposita procedura esegue automaticamente tutte queste operazioni.

Riporto a nuovo dei ratei e risconti. E' gestito in automatico anche il riporto a nuovo esercizio dei ratei e risconti. La registrazione consiste nella chiusura dei conti patrimoniali di debito e/o credito e nella corrispondente movimentazione dei conti economici di costo e ricavo.

Bilanci di verifica per frazioni di esercizio. E' possibile calcolare automaticamente i ratei e risconti anche per frazioni di esercizio. Analogamente a quanto succede con il modulo dei cespiti, i movimenti contabili emessi dalla procedura di calcolo sono registrati sul file movimenti previsionali (MOVPRE).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Info