Sviluppo e Assistenza software gestionali partner TeamSystem ed Ericsoft
Empoli | 0571 711611 | info@new-soft.it | TELEASSISTENZA

 

New Soft s.r.l.

Cespiti Ammortizzabili

La procedura, completamente integrata alla contabilità generale, permette di seguire i cespiti aziendali sia dal punto di vista civilistico che fiscale, dalla loro acquisizione, all'aggiuntax di appendici , alla eventuale definitiva alienazione.
E' possibile avere la codifica dei cespiti per registro (leggi sede, deposito, cantiere, ecc..)

Gestione degli ammortamenti: calcola le quote e le plusvalenze degli ammortamenti, distinte fra contabili e fiscali tramite l'identificazione della eventuale componente indeducibile. Genera automaticamente le registrazioni inerenti il calcolo dei fondi di ammortamento. La procedura può essere più volte utilizzata allo scopo di determinare quale, tra i possibili tipi di calcolo per gruppo di cespiti (ordinario, ordinario + anticipato, minimo o massimo), meglio si adatta alle esigenze di bilancio. La procedura permette anche il calcolo dei fondi e delle relative quote per frazioni di anno fiscale, allo scopo di fornire informazioni per il corretto controllo periodico della gestione.

Gestione completamente automatica della alienazione dei beni : registrando in prima nota cespiti il documento di vendita, vengono automaticamente emesse le registrazioni di decremento delle immobilizzazioni e dei fondi nonché il calcolo delle minus o plusvalenze; di queste ultime viene anche calcolata la quota non soggetta a tassazione per i cespiti parzialmente indeducibili. Sono automaticamente emesse anche le relative registrazioni contabili.

Gestione delle appendici : intese come cespiti che integrano un bene già in corso di ammortamento (es.: secondo hard-disk su un computer acquistato 2 anni or sono). Il costo del componente aumenta il valore del bene principale che continua il normale piano di ammortamento. Le informazioni anagrafiche sull'appendice oltre a definire la composizione totale del bene in ammortamento e permettono il corretto storno delle immobilizzazioni e dei fondi in caso di successiva alienazione della sola appendice.

Gestione dei cespiti a quantità : offre la possibilità di risalire in modo proporzionale agli importi da registrare sulle transazioni inerenti l'alienazione parziale di cespiti acquisiti a lotti (sedie, scrivanie, ecc.).

Prima nota cespiti : permette di registrare e manutenere tutta la movimentazione che verrà riportata sul registro dei cespiti. È automaticamente attivabile dal programma di prima nota contabile, a fronte dell'utilizzo di specifiche causali. È presente anche come voce autonoma di menù e permette quindi l'imputazione di transazioni autonome, non derivate dal sistema contabile.

Gestione delle operazioni di rivalutazione volontaria dei beni delle imprese : tramite apposito indicativo, in prima nota cespiti è possibile inserire i movimenti di rivalutazione cespiti sia operando sul bene che sui singoli fondi che su entrambi. E' pure data la possibilità di indicare nei movimenti relativi l'articolo di legge a cui la rivalutazione fa riferimento. Tali movimenti possono essere inclusi, esclusi oppure isolati nella stampa del registro cespiti.

Contabilizzazione dei fondi e delle quote :una volta stampati definitivamente i registro dei cespiti, le registrazioni relative ai fondi e alle quote di costo, suddivise fra ordinarie e anticipate, sono automaticamente riportate in contabilità generale. È possibile inserire nei movimenti previsionali i costi derivanti da ammortamenti per frazioni di esercizio.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Info